Metro da sarto

http://www.nhs.uk/news/2015/06June/Pages/Mushroom-supplement-could-be-one-way-to-tackle-obesity.aspx

BBC News riporta: "Un fungo usato per secoli nella medicina cinese riduce l'aumento di peso negli animali"

Un'integrazione col fungo ganoderma lucidum (più comunemente noto come "reishi") ha rallentato l'aumento di peso apparentemente alterando i batteri all'interno del sistema digestivo dei topi.

In questo studio, i ricercatori hanno cercato di vedere se reishi è stato efficace nel prevenire l'obesità. Hanno dato ai topi diverse quantità di reishi o placebo e una dieta normale o una dieta ricca di grassi per otto settimane. Tutti i topi alimentati con una dieta ricca di grassi hanno acquistato molto peso e grasso corporeo, ma quelli ai quali è stato sommministrato il reishi non hanno preso più peso o grasso corporeo. L'integrazione di reishi non ha avuto un effetto su quei topi nutriti con una dieta normale. L'integrazione sembra funzionare attraverso l'aumento del numero di batteri "buoni" nell'intestino e la riduzione dell'infiammazione. Alcuni studi hanno suggerito che l'infiammazione cronica e un aumento del numero di batteri "cattivi" nell'intestino sono correlati all'obesità nell'uomo.

Sono necessari degli studi clinici controllati randomizzati sugli esseri umani per vedere se è sicuro ed efficace.

Anche se dovesse, è improbabile che di per sé sia utile ad affrontare l'obesità; si dovrebbe comunque osservare una dieta equilibrata e fare molto esercizio. Purtroppo, per quanto ne sappiamo, non esiste un superfood che magicamente permetta di perdere peso.

Da dove viene la storia?

Lo studio è stato condotto da ricercatori della Chang Gung University e altri istituti di Taiwan e la University of the Pacific e la Rockefeller University negli Stati Uniti. È stato finanziato dal Ministero della Scienza e della Tecnologia di Taiwan e dal Chang Gung Memorial Hospital di Taiwan. Due degli autori hanno interessi finanziari nella Chang Gung Biotechnology, una società che produce prodotti con ganoderma lucidum. Gli altri autori hanno dichiarato che non c'è alcun conflitto di interessi.

Lo studio è stato pubblicato nella rivista scientifica di revisione paritaria Nature Communications.

La BBC e Mail Online hanno riportato lo studio accurato e incluso il commento di un esperto microbiologo, il professor Colin Hill.

Che tipo di ricerca è stata?

Questo era uno studio di laboratorio su topi. I ricercatori miravano a vedere se il reishi ha qualche effetto sul peso corporeo e l'obesità.

La medicina cinese ha usato una certa quantità di diversi funghi per trattare una varietà di condizioni per migliaia di anni. Uno di questi si chiama reishi, o Ganoderma lucidum che si crede in grado di migliorare la salute e la durata della vita. È stato anche testato come trattamento contro il cancro visto che alcune ricerche hanno suggerito che fa bene al sistema immunitario. Tuttavia, come mostra una recente revisione sistematica della Cochrane che ha evidenziato la mancanza di una quantità di studi clinici controllati randomizzati di alta qualità in questo campo, l'efficacia contro il cancro rimane incerta.

Una simile mancanza di solidi studi è stata trovata in una revisione della Cochrane nell'impiego del ganoderma lucidum per migliorare i fattori di rischio cardiovascolari, come la pressione sanguigna o il colesterolo nelle persone con diabete di tipo 2.

Alcuni studi portano a ritenere che l'obesità sia legata a un'infiammazione cronica e che il ganoderma lucidum aiuti a migliorare il sistema immunitario, per cui i ricercatori hanno voluto valutare se il ganoderma lucidum ha un effetto sull'obesità nei topi.

Questo tipo di studio sugli animali è utile a stabilire se un particolare trattamento si dimostra promettente e indaga sugli effetti biologici, visto che ci possono essere diversi gruppi di cui le diete e le condizioni di vita sono rigorosamente controllati, permettendo loro di essere confrontati direttamente. Se un trattamento si mostra efficace in questa fase e appare sicuro, di solito si prosegue con la sperimentazione sui primati, per vedere se e possibile che un trattamento funzioni sugli esseri umani, in quanto sono più simili a noi rispetto ai topi. Seguono poi studi clinici sull'uomo se quelli sugli animali si dimostrano sufficientemente sicuri ed efficaci.

Che cosa ha implicato la ricerca?

I ricercatori hanno diviso i topi in sei gruppi e li hanno nutriti o con una dieta ad alto contenuto di grassi o con una normale dieta "chow" per otto settimane. Ogni gruppo ha avuto un supplemento di diverse quantità di estratto di ganoderma lucidum in acqua o solo semplicemente acqua (come controllo). Hanno poi confrontato il loro peso, grasso corporeo e resistenza all'insulina.

La quantità di cibo ogni topo mangiava è stata misurata, così come l'energia estratta dal cibo, misurando l'energia residua nelle feci.

Infine, i ricercatori hanno pensato agli effetti che potrebbero essere correlati ai batteri dell'intestino e hanno trapiantato le feci di topi a cui era stato dato il supplemento di ganoderma lucidum in altri che non hanno ricevuto il supplemento per capire se gli effetti possono essere trasferiti in questo modo ("trasmissione orizzontale").

Quali sono stati i risultati di base?

Il supplemento di ganoderma lucidum ha ridotto la quantità di aumento di peso e depositi di grasso nei topi nutriti con una dieta ricca di grassi. Il maggior aumento di peso è stato osservato nei topi dato il controllo (circa 18g), e un minor aumento di peso nei topi ai quali è stata data una dose più alta di ganoderma lucidum (circa 12g). Questo nonostante ogni gruppo mangiasse la stessa quantità di cibo ed estraendo la stessa quantità di energia da esso (misurando l'energia residua nelle feci).

Il supplemento ganoderma lucidum non ha avuto alcun effetto sui topi nutriti con una dieta normale, con entrambi i gruppi che guadagnano circa 4g.

I marcatori di infiammazione sono aumentati in quei topi alimentati con una dieta ricca di grassi, ma questo è stato ridotto dal ganoderma lucidum.

Il ganoderma lucidum ha inoltre ridotto la resistenza all'insulina nei topi alimentati con una dieta ricca di grassi.

Il ganoderma lucidum invertito uno squilibrio nei batteri intestinali in topi alimentati con una dieta ad alta percentuale di grassi, aumentando il numero di batteri "buoni". Questo effetto è stato ottenuto anche trasferendo le feci di topi nutriti con ganoderma lucidum in topi ai quali non è stato dato il supplemento. Questi dati confermano la possibilità che l'effetto potrebbe essere dovuta a batteri intestinali.

I ricercatori come hanno interpretato i risultati?

I ricercatori hanno concluso che l'estratto acquoso di ganoderma lucidum riduce l'obesità e l'infiammazione nei topi alimentati con una dieta ricca di grassi. Si dice che questo può essere dovuto ai cambiamenti nei batteri intestinali, come testimonia il fatto che gli effetti sono stati replicati quando hanno trapiantato questi batteri intestinali (attraverso campioni di feci) in altri topi.

Conclusioni

Questo studio ha stabilito che l'uso del ganoderma lucidum nei topi nutriti con una dieta ricca di grassi potrebbe aiutare a ridurre l'incremento di peso e di grasso, riducendo l'infiammazione e migliorando i livelli di batteri intestinali "buoni" nell'intestino. Sembra inoltre essere emerso che riduce il rischio di insulino-resistenza. Non si è riscontrato un effetto significativo in quei topi alimentati con una normale dieta.

I risultati di questo studio suggeriscono un possibile utilizzo per l'estratto, ma sono necessari studi con controlli randomizzati sull'uomo per stabilire la sicurezza e l'efficacia nel prevenire l'aumento di peso. Lo stesso vale per tutte le altre condizioni per le quali si ritiene che il ganoderma lucidum possa aiutare.

Ad ogni modo, è chiaro che una dieta ricca di grassi è stata la causa del maggior aumento di peso e grasso corporeo in questi topi. Anche se l'estratto del fungo dovesse essere trovato utile per aiutare a prevenire l'aumento di peso in esseri umani, è sicuramente più sano evitare una dieta molto ricca di grassi. Una dieta bilanciata che includa molta frutta e verdura e l'esercizio fisico regolare in base alle proprie capacità sono il modo migliore di combattere l'obesità.

Gli integratori al ganoderma lucidum sono acquistabili on-line ma si sconsiglia di farlo. Solo perché qualcosa è "naturale" non significa che sia sicuro. Gli integratori possono causare la diluizione del sangue che può essere molto pericolosa per le persone che soffrono di pressione alta. Sono anche noti per interagire in modi avversi con certi tipi di farmaci.

Verificate sempre col vostro medico prima di prendere qualsiasi tipo di supplemento a base di erbe o comunque di origine vegetale.