Eventi

Calendario eventi

Aperitivo con le Rune: workshop esperienziale in 5 lezioni
Domenica, 15. Luglio 2018, 10:00 - 13:30
Visite : 39
di grazia
Contatto 

Runa bianca misteriosa

****il prossimo appuntamento è il 15 luglio h.10:00 - 13:30

 

Percorso esperienziale
5 workshop formativi
2 lezione

Lo scopo del percorso è quello di rendere coscienti, energizzare e dissolvere le barriere che abbiamo creato contro il fluire spontaneo della corrente vitale.

L'obiettivo è di liberare la nostra coscienza e la nostra energia, in modo da poter diventare i creatori positivi delle nostre vite e poterci sentire una cosa sola con la vita tutta.

Sul Sentiero attribuiamo una grande importanza alla nostra esperienza individuale e collettiva di questo mondo.

Attraverso il riconoscimento che le nostre vite esteriori sono l'espressione del nostro mondo interiore, vogliamo rivolgere i nostri sforzi ad arricchire entrambi. La creatività liberata da questo percorso nutre tutti gli aspetti della nostra vita: la nostra ricerca interiore, il nostro senso di unità con l'Universo, il nostro lavoro, i nostri rapporti, il nostro piacere e, ciò che più importa, la nostra capacità di amare.

Microcosmo e macrocosmo.

I lezione

Rune che cadono

Meccanicità

Tutto nell'uomo è interamente meccanico... Se egli mente, questo vuol dire che non può fare a meno di mentire, se dice la verità, questo vuol dire che non può fare a meno di dire la verità, e così per tutto. Tutto accade, un uomo non può fare niente, né interiormente, né esteriormente.

Georges I. Gurdjieff (film: Matrix - Nirvana - The Truman Show - Essi vivono)
Non fuggire in cerca di libertà quando la tua più grande prigione è dentro di te.
Jim Morrison - Meccanicità e assenza di libero arbitrio
La nostra personalità è una macchina biologica che si limita a reagire agli stimoli esterni
Decido di sentirmi imbarazzato. O di provare quel dato sentimento?
Non agiamo ma reagiamo...
Ansia che non voglio... Assenza di libero arbitrio
Ricordarsi passando attraverso una porta.
Runa Eivahz
Runa Hagalaz

Esercizio uno. Essere presenti mentre facciamo le cose. Niente di meccanico.

film: Matrix - Nirvana - The Truman Show - Essi vivono

La Giornata è improntata nello sviluppo del tema da parte del conduttore.

Successivamente si dedica uno spazio alle domande in un contesto rituale con le rune. Nel gruppo spesso accade che qualcuno faccia una domanda, la si sviluppa con le rune e si interagisce con le persone. Teatralizzazione degli archetipi e degli obiettivi dei partecipanti.

(Leggi tutto il programma)

II lezione

Rune incise

Il ricordo di Sé

Il significato nascosto della vita sulla terra è la creazione di un anima attraverso l'instancabile processo del ricordo di Sé.

Il ricordo di Sé è il solo fenomeno che domina il tempo e la morte.

Robert E. Burton.

(Leggi tutto il programma)

 

III lezione

Rune a palla

Frammentazione dell'IO

«ciascuno di noi - veda - si crede "uno" ma non è vero: è "tanti" , "tanti" secondo tutte le possibilità d'essere che sono in noi; "uno" con questo, "uno" con quello - diversissimi! E con l'illusione d'esser sempre "uno per tutti" e sempre "quest'uno" che ci crediamo in ogni nostro atto! Non è vero!».

Ci consideriamo uno ma non lo siamo, in noi albergano diversi IO

Esempi di conflitto tra i vari IO: assicurare di mantenere un segreto e non farlo, non essere in grado di rispettare un appuntamento, non riuscire a smettere di fumare, mettersi a dieta e poi rinunciare. Promettere amore eterno e poi... senza un unico IO non può esserci un unica volontà ma solo le reazioni scomposte di tanti IO i quali, secondo natura, si limitano a re-agire agli stimoli esterni. Tutto accade nel caos più totale: esiste l'IO della rabbia, l'IO della paura, l'IO che si sente inadeguato, quello innamorato, quello geloso...

(Leggi tutto il programma)

 

IV lezione

Runa bianca viola

La mente

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché non arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza.

A. Einstein

Non credo che l'Universo si possa spiegare solo con cause naturali e sono costretto ad imputarlo alla saggezza e all'ingegnosità di un essere intelligente.

I. Newton.

(Leggi tutto il programma)

Mente concreta (mente superficiale)

È la mente razionale che calcola la spesa, ragiona sul giusto e sbagliato, in maniera duale, mi serve non mi serve, giusto e sbagliato.

Non può dare alcuna risposta sul senso della vita su come funziona l'Universo.

Mente astratta (mente superficiale. Ottava superiore?)

La mente della filosofia della matematica, è logica e ancora duale... Quindi nessuna risposta esistenziale valida

Intuizione (mente profonda)

È sovra mentale

Un numero ancora più esiguo di esseri umani è già in grado di accedere alla successiva modalità conoscitiva: l’INTUIZIONE.

Intuire significa comprendere immediatamente (=senza la mediazione della mente) se qualcosa è vero oppure no. L’intuizione è un istante di illuminazione al di fuori dello spazio-tempo, un istante di collegamento con la parte più profonda di noi che ci consente di accedere a una verità oggettiva. L’intuizione non è un fatto mentale, bensì animico, nel quale non si ha più bisogno di un supporto esterno (l’esperimento piuttosto che la prova o la testimonianza) che avvalori una data affermazione.

(Leggi tutto il programma)

 

V lezione

Rune incise

Mappa del potere

condivisione delle aree della vita con il gruppo, meditazione e realizzazione insieme della mappa... collage

La Giornata viene consiste nello sviluppo del tema da parte del conduttore.

Poi si passa alle domande in un contesto rituale con le rune.. in gruppo qualcuno fa una domanda... la si sviluppa con le rune e si interagisce con le persone. Teatralizzazione degli archetipi e degli obiettivi dei partecipanti.

(Leggi tutto il programma)


Fabio Cova

architetto, gestisce uno studio di progettazione di architettura. Esperto di bioarchitettura. Intraprende un percorso di crescita personale e spirituale, avvicinandosi allo studio delle energie sottili dei luoghi e delle persone attraverso il Reiki (metodo Usui) 2 °livello avanzato, radioestesia, il simbolismo esoterico e l'alfabeto runico, il cui studio costituisce una tappa fondamentale del suo percorso personale e professionale. Si interessa di architettura esoterica, di sciamanesimo e sperimenta diverse tecniche fra cui il Theta Healing. Si occupa di progettazione architettonica e di armonizzazione delle energie sottili dei luoghi dell’Abitare.

Fabio Cova


Le rune: fascino, antichità e miti

Le RUNE: cosa sono?

Sono un efficace strumento per entrare in contatto e dialogare con il nostro inconscio, per portare in luce e trasformare le informazioni più profonde e nascoste in noi e per integrare le forze e le energie necessarie al nostro cammino evolutivo. Le Rune sono una speciale chiave di interpretazione dei segni e di esplorazione delle circostanze in cui ci troviamo bloccati.

Le Rune sono Archetipi (per Carl Gustav Jung gli archetipi sono schemi di comportamento mentale ed emozionale): esse racchiudono in Sé un sistema di Sapere sacro e l'espressione di leggi universali. Sono entità vere e proprie, mistici segni di un alfabeto antico la cui storia ebbe inizio più di duemiladuecento anni fa che si esprimono nella materia attraverso l'energia che è suono e segno grafico.

Le Rune sono state donate alla razza umana come mezzo di evoluzione. Dotate di natura divina e cariche di Magia sono pregne di una potenza sovrumana che conferisce, a chi le sa usare adeguatamente, poteri di notevole portata.

Ogni giornata diventa un esperienza unica e speciale in quanto si usano anche le forze degli elementi. Sempre diversi a ritmo con la natura e l’energia del gruppo.

Il gruppo sarà guidato in un ambiente magico che favorisce la trasformazione .

Le RUNE: i prossimi appuntamenti

1° lezione: 6 maggio o 23 settembre

2° lezione: 10 giugno o 14 ottobre

3 lezione: 01 luglio o 04 novembre

4 Lezione: 02 dicembre

5 lezione: 27 gennaio 2019

Per maggiori informazioni:
telefonare: 02 36746864
Via Villoresi, 11 Milano

Telefonare per prenotare

per ulteriori informazioni:

info@pausami

www.pausami.it

Luogo PausaMi: la pausa che fa per Tè